MUTAZIONE V617F GENE JAK2

Home / laboratorio

MUTAZIONE V617F GENE JAK2

I disordini mieloproliferativi (MPD) sono malattie clonali della cellula staminale che si distinguono per la proliferazione dei granulociti maturi, degli eritrociti e/o delle piastrine, caratterizzati da una eccessiva risposta a numerose citochine.
Recenti studi hanno mostrato una stretta associazione tra la mutazione V617F (G>T nell’esone 12) nel gene JAK2 (Janus Kinase 2) e i disordini mieloproliferativi cromosoma- Philadelphia negativi (Ph-MPDs) quali la policitemia vera (PV), la trombocitemia essenziale (ET) e la mielofibrosi idiopatica (IM). La mutazione è acquisita in quanto presente nella linea mieloide, ma assente nei linfociti T.

Il gene JAK2 è localizzato sul braccio corto del cromosoma 9. Esso codifica per una proteina tirosin chinasi citoplasmatica coinvolta nella trasduzione del segnale indotto da fattori di crescita emopoietici. La mutazione V617F nel gene JAK2 è una mutazione somatica presente nelle cellule mieloidi che può essere allo stato eterozigote o omozigote. La mutazione V617F comporta un aumento dell’attività della proteina tirosin-chinasica con conseguente aumento della trasduzione del segnale e proliferazione delle cellule emopoietiche.

La mutazione V617F è presente nel 65-95% dei pazienti affetti da PV, nel 23-57% dei pazienti affetti da ET e nel 35-50% dei pazienti affetti da IM. Il 20-30% dei pazienti con PV diventano omozigoti per la mutazione attraverso un meccanismo di perdita di eterozigosità. La rilevazione semi-quantitativa o qualitativa della mutazione V617F nel gene JAK-2 permette la diagnosi e il follow-up dei pazienti Ph-MPDs.

Altri servizi di laboratorio

Attrezzature all'avanguardia e un team di specialisti.
Sempre al tuo fianco.

ANALISI CLINICHE

Il Centro Medico Ascione eroga, nell'ambito della diagnostica in vitro, un ampissimo numero di prestazioni: Indagini di Patologia Clinica con settori ...

Scopri di più

HARMONY PRENATAL TEST

Harmony Prenatal Test è un esame del sangue per il rilevamento delle trisomie 21 (sindrome di Down), 18 e 13 ...

Scopri di più

TROMBOFILIA

La trombofilia è una predisposizione genetica ad eventi tromboembolici. Le trombosi venose sono tra le tre malattie cardiovascolari più comuni, ...

Scopri di più

FIBROSI CISTICA

La fibrosi cistica è la più comune fra le malattie genetiche gravi. è una malattia presente dalla nascita in quanto ...

Scopri di più

CARIOTIPO

L'analisi del cariotipo permette di evidenziare eventuali anomalie cromosomiche, sia numeriche (quali trisomie, monosomie), che strutturali (traslocazioni, delezioni ed inversioni) ...

Scopri di più

HPV (PAPILLOMA VIRUS)

L'HPV Test è un'indagine molecolare mirata a identificare le infezioni da Human Papilloma Virus, sostituendosi o integrando, a seconda dei ...

Scopri di più

MICRODELEZIONE DEL CROMOSOMA Y

Il test per la ricerca delle Microdelezioni del Cromosoma Y consente di valutare se eventi di delezione hanno eliminato sequenze ...

Scopri di più

X-FRAGILE

La sindrome del cromosoma X fragile è la forma più comune di ritardo mentale dopo la sindrome di Down: interessa ...

Scopri di più

CELIACHIA - HLA

Che nella malattia celiaca la componente genetica ha un ruolo rilevante è dimostrato dalla sua ricorrenza familiare. Infatti è circa ...

Scopri di più

EMOCROMATOSI

L’emocromatosi ereditaria è una malattia genetica caratterizzata da sovraccarico di ferro. Ne esistono diverse forme. La forma classica, che è ...

Scopri di più

FRAMMENTAZIONE DNA

Il test di frammentazione del DNA spermatico permette di evidenziare rotture o lesioni del materiale genetico dello spermatozoo; uno spermatozoo ...

Scopri di più

Tempi di attesa



  Cardiologia

Tradizionale

   0/3 giorni

  Radiologia

Tradizionale

   nessuna lista d'attesa

  TC e RM

Senza mezzo di contrasto

   nessuna lista d'attesa

  TC e RM

Con mezzo di contrasto

   1/3 giorni

  Ecografia

Tradizionale

   0/1 giorni

  Laboratorio

Analisi

   nessuna lista d'attesa

  Prenota Referti